Omnicanalità ed esperienza nel negozio fisico: alcune pillole da #netcommforum

Nel 2021 l’82% degli acquisti avverrà ancora nei retail fisici. Il retail non morirà, ma si sta trasformando.

 

Acquisti in-store sempre più influenzati dai touch point digitali: dal 13% del 2004 al 58% del 2017 (Google)

La rivoluzione tecnologica sta riconfigurando il negozio fisico:

  • product information
  • self selection
  • self check out & loyalty
  • click&collect
  • social engagement

La sfida dell’omnicanalità

 

I Fattori ritenuti rilevanti nell’esperienza di acquisto in negozio

 

Il marketing cambia per adattarsi ai nuovi comportamenti di acquisto: le tecniche di marketing ritenute più efficiaci: content marketing (20%) l’investimento più importante, a seguire, artificial intelligence (14%), big data (14%), social media mktg (10%), automation (9%) …

millenials

Nel 2022, 1/3 della popolazione planetaria utilizzerà l’online come canale di acquisto. Il retail deve cambiare alla luce di questa trasformazione.

il 78% dei consumatori dichiara di preferire un processo di acquisto che comincia online e termina in un negozio fisico (Myr Ryan Westfield)

lo smartphone diventa abilitatore di modelli cross device e cross channel, abilitando lo sviluppo di nuovi modelli di business

Ecco_come_i_retailer_che_si_affidano_a_Salesforce_supportano_le_giornate_di_shopping_frenetico.png

Cosa cercano gli italiani in negozio?

 

Dalla presentazione di Fjord, “Physical experience still matters”.

05_Fjord_Netcomm_Forum_2018.png

05_Fjord_Netcomm_Forum_20182.png

“Recently we see a strong focus on payments and delivery, as a way to decrease queue time for shoppers”.

 

Le conclusioni di Roberto Liscia

  • Il mobile è la piattaforma vincente e lo snodo su cui sviluppare i servizi omni-channel
  • I maketplace confermano la loro ascesa diventando ecosistemi di servizi
  • I brand e i retailer stanno guadagnano posizioni
  • Le evoluzioni nei pagamenti creano check out più semplici e migliorano la conversion
  • La logistica sta subendo una metamorfosi per adattarsi ai tempi e alle necessità del consumatore
  • La guerra dei prezzi è in via di superamento e la competizione si sposta sulla relazione e sui servizi premium
  • Per i prodotti di uso corrente la parola d’ordine è semplificazione: interfacce vocali, abbonamento, modelli predittivi e logistica adattiva.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...